Per quanto riguarda l’insegnamento e la tradizione zen Il Centro Zen GyoSho fa riferimento al maestro Carlo Tetsugen Serra abate de Il Monastero Zen EnsoJi il Cerchio di Milano e Sanbo-Ji Tempio dei Tre Gioielli Eremo Zen di Montagna

Dopo aver trascorso alcuni anni nel Monastero Zen Tosho-Ji in Giappone e aver ricevuto la trasmissione del Dharma che lo qualifica Maestro Zen nel lignaggio Soto Zen, il Maestro Tetsugen apre, nel 1988, Enso-Ji, il primo Monastero Zen nella città di Milano. Nel 1990, fonda la Scuola Zen di Shiatsu® e il Centro Trattamenti. Nel 1996, apre a Berceto, Parma, il Monastero Zen di montagna Sanbo-Ji Il Tempio dei Tre Gioielli.

Il Monastero Zen Il Cerchio è un’associazione religiosa per la pratica e lo studio del Buddhismo Soto Zen ed è affiliata all’ U.B.I., Unione Buddhista Italiana , e all’E.B.U., European Buddhist Union. Enso, traduzione giapponese di Cerchio, è una delle immagini più frequenti nella pittura Zen e rappresenta l’unità, la forza, l’illuminazione e l’universo. Da una lunga ricerca interiore, ma con un tratto di pennello unico e di getto, nasce il Cerchio e il pulsare della realizzazione dell’artista si manifesta sul foglio. Tutto prende forma in un solo attimo e l’inesprimibile si esprime

Il nostro lignaggio.

La nostra scuola zen discende dal Maestro Dogen ed è stata rinnovata dal Maestro Harada Dainu Sogaku, che è stato Maestro riconosciuto dalle due scuole zen Soto e Rinzai.

Harada Daiun Sogaku (1871-1961)

Uno dei più grandi maestri zen del ‘900, studiò sotto i maestri delle tradizioni Rinzai e Soto Zen ricevendo la trasmissione in entrambi i lignaggi. Harada Daiun Sogaku fece rivivere la pratica dei Koan Zen nel cuore della Scuola Soto Zen.

Nacque nella città di Obama (prefettura di Fukui) il 13 ottobre del 1871. L’8 aprile 1883, Harada Roshi venne ordinato Monaco Soto Zen da Harada Sodo Roshi, Maestro del tempio Bukkoku-Ji, e ricevette la trasmissione del Dharma l’8 marzo del 1895.

Studiò presso la Soto-shu Daigakurin (l’attuale Komazawa University) e si laureò nel 1901. Dopo la laurea, studiò Zen con molti maestri Soto, come Akino Kodo Roshi,Oka Sotan Roshi, Hoshimi Tenkai Roshi, Adachi Tatsujun Roshi e maestri Rizai come Unmuken Taigi Sogon Roshi (Maestro presso Ibuka Shogen-Ji) e Kogenshitsu Dokutan Sosan Roshi (Maestro presso Kyoto Nanzen-Ji).
Dal 1911 fino al 1923, Harada insegnò alla Soto-shu Daigakurin.

Harada Daiun Sogaku è stato uno dei pochi Maestri riconosciuti ufficialmente da tutti “Maestro delle due scuole Soto Zen e Rinzai Zen”.

Ban Roshi (1910-1996)

Primo Maestro del Monastero Tosho-Ji di Tokyo fondato da Harada Daiun Sogaku, Ban Tetsugyu Roshi nacque ad Hanamaki (prefettura di Iwate) il 4 Giugno del 1910. Venne ordinato Monaco Soto Zen da Fuchizawa Chimyo Roshi nel 1917 e ricevette la trasmissione di Dharma. Dal 1931 al 1938, praticò nel Monastero di Hosshin-Ji. Diventò studente dell’Università di Komazawa nel 1938 e si laureò nel 1941. Nel 1947, dopo la guerra, diventò “Tanto” al Monastero Hosshin-Ji; nel 1948 Maestro al Monastero di Hoon-Ji (prefettura di Iwate) e al Monastero Tosho-Ji. Ricevette il Dharma da Harada Daiun Sogaku Roshi.

Fondò due monasteri in Giappone: Kannon-Ji e Tetsugyu-Ji. Nel 1992 si ritirò a Kannon-Ji nominando suo successore il MaestroTetsujyo Deguchi che, ancora oggi, ne continua l’impegno.
Morì il 21 Gennaio 1996 all’età di ottantasette anni, dopo una vita dedicata a diffondere uno Zen fresco e pulsante tra gli occidentali che riempivano la sala di meditazione del monastero Tosho-Ji.

Tetsujyo Deguchi (1951 – )

Successore di Tetsugyu Soin Roshi nel lignaggio di Harada Roshi, Tetsujyo Deguchi ha rinnovato completamente il Monastero Tosho-Ji di Tokyo. In Italia, ha contribuito alla crescita del Monastero “Enso-Ji Il Cerchio” di Milano e alla fondazione di “Sanbo-Ji Tempio dei Tre Gioielli” di Parma, dove tiene regolarmente ritiri intensivi di Sesshin.

Tetsujyo Deguchi, Abate del “Tosho-Ji International Zen Center”, è stato determinante nella diffusione e nella crescita dello Zen al Cerchio in Italia.
È stato ordinato Monaco Soto Zen all’età di trenta anni, ma ha iniziato a praticare Zazen a sedici anni.
Ha studiato legge alla Chuo University, risiedendo presso il tempio Tosho-Ji. Ricevette la trasmissione del Dharma succedendo a Tetsugyu Ban Roshi nel lignaggio di Harada Roshi.

GOJUSHICHI BUTSU

Bibashi Butsu Daioshō
Shiki Butsu Daioshō
Bishafu Butsu Daioshō
Kuroson Butsu Daioshō
Kunagonmuni Butsu Daioshō
Kashō Butsu Daioshō
Shakyamuni Butsu Daioshō
Makakashō Daioshō
Ananda Daioshō
Shōnawashu Daioshō
Ubakikuta Daioshō
Daitaka Daioshō
Mishaka Daioshō
Bashumitsu Daioshō
Butsudanandai Daioshō
Fudamitta Daioshō
Barishiba Daioshō
Funayasha Daioshō
Anabotei Daioshō
Kabimora Daioshō
Nagyaharjuna Daioshō
Kanadaiba Daioshō
Ragorata Daioshō
Sōgyanandai Daioshō
Kayashata Daioshō
Kumorata Daioshō
Shayata Daioshō
Bashubanzu Daioshō
Manura Daioshō
Kakurokuna Daioshō
Shishibodai Daioshō
Bashashita Daioshō
Funyomitta Daioshō
Hannyatara Daiosho
Bodaidaruma Daioshō
Taisō Eka Daioshō
Kanchi Sōsan Daioshō
Daii Dōshin Daioshō
Daiman Kōnin Daioshō
Daikan Enō Daioshō
Seigen Gyōshi
Sekitō Kisen Daioshō
Yakusan Igen Daioshō
Ungan Donjō Daioshō
Tōzan Ryōkai Daioshō
Ungo Dōyō Daioshō
Dōan Dōhi Daioshō
Dōan Kanshi Daioshō
Ryōzan Enkan Daioshō
Taiyō Kyōgen Daioshō
Tōsu Gisei Daioshō
Fuyō Dōkai Daioshō
Tanka Shijun Daioshō
Chōro Seiryō Daioshō
Tendō Sōkaku Daioshō
Secchō Chikan Daioshō
Tendō Nyojō Daioshō
Eihei Dōgen Daioshō
Kōun Ejō DaioshōOJ
Tettsu Gikai Daioshō
Keizan Jōkin Daioshō
Gasan Joseki Daioshō
Mutei Ryosyo Daioshō
Getsen Ryoin Daioshō
Kozan Ryokuu Daioshō
Tensa Syunga Daioshō
Nanno Tokitu Daioshō
Syuzan Tosyun Daioshō
Fusei Syonkutu Daioshō
Kiun Bonko Daioshō
Soji Sesson Daioshō
Mitudo Koho Daioshō
Dausyun Donryu Daioshō
Sokai Sinryu Daioshō
Monsyu Sigen Daioshō
Kojyun Gentei Daioshō
Enzan Gemmyo Daioshō
Mugaku Chikan Daioshō
Genkai Kingyu Daioshō
Tantei Genzuy Daioshō
Egaku Chimyo Daioshō
Tetsugyu Soin Daioshō