News, Uncategorized

Campagna promozionale 2021

In questo nostro tempo incerto e confuso è necessario ricominciare a prendere decisioni scevre da qualsiasi condizionamento, è necessario ritornare ad essere padroni della nostra Vita e del nostro tempo Questo è il senso della nuova campagna promozionale attraverso manifesti comunali su tutto il territorio di Cecina.

Lamentarsi delle restrizioni serve a poco, agire in modo sconsiderato difronte alla limitazioni imposte serve ancora meno, le rivoluzioni si fanno in modo silenzioso, ricominciando a rivedere i nostri reali bisogni. L’errore più grande che possiamo fare è sperare che tutto torni come prima,, ma è esattamente quel “come prima” che ci ha portato qui dove siamo ora.

News

Zenkai Ritiro intensivo di meditazione. Domenica30 Maggio dalle 9.00 alle 18.00

 
Il Ritiro Zen e tenuto personalmente dal Rev. Hongaku Villa e offre la possibilità di praticare la meditazione seduta Zazen e di gioire della meditazione camminata , di condividere e di ascoltare le parole di saggezza del Buddha e di confrontare le proprie personali esperienze direttamente con gli insegnamenti . Un ritiro nella presenza mentale per praticare se stessi, perché trovare se stessi è trovare il dialogo e l’armonia con tutti.
 

Per prenotazioni e informazioni contattare la segreteria

Per eccedere alla meditazione è necessario dotarsi delle protezioni anti covid-19 che sono disponibili all’ingresso del tempio.  Per consentire il distanziamento personale numero massimo di persone consentito 5. E’ cobbligatorio telefonare per prenotare. Si ricorda che in relazione agli accordi con il Governo e L’U.B.I per recarsi al tempio è necessaria l’autocertificazione.

News

Il Tempio Gyosho partecipa al progetto interreligioso PRONAO: un dialogo fra identità e alterità

Il progetto si propone di facilitare un percorso di dialogo fra persone di fede diversa, partendo dalla propria esperienza personale e dalle percezione di sè stesso. Lavorando sulla propria identità come individuo si cerca di guardare alla percezione che si ha dell’altro e all’influenza e il ruolo che la religione/fede/spiritualità ha nella propria vita e nella propria socialità.

Gli argomenti trattati ogni settimana sono descritti qui di seguito:

  • Settimana 1: A quante identità apparteniamo? Scopo della sessione è conoscersi a vicenda e iniziare a rompere il ghiaccio per creare una buona base di lavoro. Durante il primo incontro proponiamo un’attività conoscitiva di se stessi che possa aiutare a mettere tutti in condizione di avviarsi nel percorso di dialogo previsto nelle settimane successive.
  • Settimana 2: La creazione del pregiudizio. Obiettivo della seconda settimana è quello di indagare il tema delle ragioni storiche e socio-culturali che contribuiscano a creare pregiudizi nei confronti di persone appartenenti ad altri gruppi, cercando di capire come essi si sono tramandati nel tempo e come siano presenti nella nostra quotidianità.
  • Settimana 3: Il ruolo della religione nella vita privata o familiare. In questa sessione identificheremo il ruolo della religione nello sviluppo di tradizioni, festività e riti cercando di rispondere a domande su come la religione è vissuta all’interno dell’ambito familiare e al di fuori di esso (con amici, conoscenti etc.).
  • Settimana 4: La religione nella sfera pubblica. In questa sessione indagheremo i modi di manifestazione della religione in pubblico e la sua percezione negli altri, oltre che osservare qualora l’appartenenza ad una certa religione influenzi o meno il modo di pensare e di valutare la società in cui viviamo così come le dinamiche regionali e globali.

 

News

Ripresa trattamenti di Zen Shiatsu (in zona gialla)

Riprendono i trattamenti di Zen Shiatsu (solo in zona gialla). 

Sono temporaneamente sospesi i trattamenti singoli, rimangono attivi i pacchetti da 3 e 5 trattamenti.

Come si svolge un massaggio zen Shiatsu?

I trattamenti vengono fatti in un ambiente particolare e appositamente studiato per indurre la nostra mente a una stato di rilassamento, si è distesi su di un morbido materasso di cotone poggiato a terra, come previsto dalla tradizione giapponese. Si resta comodamente vestiti, con abiti leggeri, meglio se in materiale naturale (cotone, lana, lino).

L’Operatore tratta tutte le parti del corpo (dorso, gambe, braccia, addome, collo e testa) seguendo le zone ed i Percorsi Energetici più “bisognosi ed interessanti”, portando delle pressioni dolci ma profonde con i palmi delle mani, i pollici, ed a volte anche con gli avambracci/gomiti. Le pressioni, sempre rispettose della condizione energetica del ricevente, entrano in profondità, senza scivolare sulla pelle, producendo uno stimolo a cui l’organismo della persona trattata “risponde”, recuperando la piena espressione delle proprie risorse Vitali! Un trattamento dura, mediamente, 50/60 minuti

Per noi del Tempio Gyosho la pratica dello zen shiatsu è pratica di meditazione e non è qualcosa di diverso dal percorso spirituale di chi intraprende la Via dello Zen, è solamente un altro punto di ingresso. Per questo viene da noi considerato “Zen in azione”

I trattamenti si svolgono esclusivamente su prenotazione.

Prima di accedere alla sala di pratica è necessario dotarsi di tutte le dotazioni di sicurezza anticovid presenti all’ingresso del tempio. Durante il trattamento verrà usato esclusivamente materiale usa e getta e il luogo sanificato dopo ogni trattamento. Per dare modo di sanificare l’intera sala sarà possibile effettuare un solo trattamento ogni 2 giorni e solo su appuntamento.

Per avere accesso ai trattamenti è obbligatorio fare la tessera associativa.

News

Corso triennale di studi in Buddhismo Zen.

Sono aperte le iscrizioni al primo corso studi in Buddhismo Zen. Visitare il sito www.dharma-academy.it  per avere informazioni sulle modalità di iscrizione.

Zen Basic Program  è un corso esperienziale di avvicinamento allo zen aperto a tutte le persone.
Guidati dal piacere della scoperta, dalla condivisione della conoscenza e dal maestro zen Tetsugen Serra, metteremo le basi per la pratica zen.
Partiremo dai fondamenti di fisiologia della meditazione zazen, per arrivare alla conoscenza delle pratiche di Shikantaza e dei Kōan. Passando per lo studio e la pratica delle iniziazioni buddhiste zen e dei Sutra. 
Insegnamenti approfonditi su come praticare i Kōan e le meditazioni guidate, ti introdurranno alla millenaria Via dello zen. 

  • E’ un progetto di Pratica, on-line e off-line, voluto da praticanti buddhisti, professori universitari, reverendi e maestri zen provenienti da tutto il mondo.
  • E’ è il portale italiano all’interno del quale potrai:
  • prendere parte a seminari e webinar con docenti di fama internazionale;
  • partecipare a riti in presenza, con maestri di differenti tradizioni;
  • avere accesso a un ricco materiale didattico;
  • far parte di una comunità inclusiva.
  • Potrete partecipare ad iniziative uniche.
  • E’ stato progettato  per Studenti , praticanti ,  monaci e per tutte  le persone che desiderano intraprendere un percorso approfondito di studi in buddhismo zen
  • Nei prossimi mesi avrà l’onore di organizzare, ospitare, promuovere e diffondere il primo Master in Buddhismo Zen d’Europa;
  • Potrete avvicinarvi alla Pratica dello Zen con un corso di avvicinamento ad essa dedicato;
  • Raccoglierà in un unico portale le migliori iniziative legate al buddismo;
  • Potrete ascoltare i più incisivi Dharma Talk dei maestri di tutto il mondo;
  • Approfondire tematiche di Pratica, di storia e di attualità in un blog dedicato.

Dharma Academy è il contenitore che ospiterà il Il Corso Triennale di studi in Buddhismo Zen.

www.dharma-academy.it

News

Accesso ai Luoghi di Culto – Emergenza Covid

Informativa:

A seguito di un incontro richiesto dal Dipartimento per le libertà civili e dell’immigrazione facente capo al Ministero degli Interni, siamo ad informarvi che l’accesso ai luoghi di culto soggiace tutt’ora al protocollo firmato dall’UBI a giugno e pubblicato sul sito dell’UBI allindirizzo: 

https://unionebuddhistaitaliana.it/news/firmato-oggi-il-protocollo-con-le-confessioni-religiose-sui-luoghi-di-culto/

Nelle regioni in “zona rossa”  è stato suggerito che i fedeli che volessero frequentare i luoghi di culto dovranno munirsi di autocertificazione menzionando che ci si sta recando al proprio luogo di culto.

Il Tempio Gyosho rimane attivo solo per le meditazioni settimanali che per questioni organizzative sono state anticipate alle ore 18.00 invece che le 19.00.

Gassho

Tempio Buddhista Zen Gyosho.

 

News

Colloqui individuali con il maestro di Dharma Hongaku On Line

Come gia accaduto in passato il nostro Tempio ha dato la disponibilità alle autorità comunali a dare un supporto di aiuto plicologico e di ascolto a tutte quelle persone che pesantemente coinvolte per la seconda volta da questa pandemia desiderino confrontarsi o semplicemente parlare dei loro problemi delle loro paure e di come possono affrontare questo futuro più incerto che mai.

Molte persone hanno l’esigenza anche solo di parlare con qualcuno che possa ascoltare.  la Via del Bodhisattva è soprattutto quella di saper ascoltare ancor prima di parlare. Nello zen l’ascolto ha una funzione molto importante, saper ascoltare noi stessi significa imparare ad ascoltare gli altri con mente serena.

Continua a leggere

News

Meditazione zazen settimanale Lunedi e Venerdi

Orari meditazione settimanale:

Lunedi ore 18.00 – 19.30

Venerdi ore 18.00 – 19.30

La pratica principale su cui lo Zen si basa per aiutare tutti gli esseri è la meditazione, che nello Zen viene chiamata Zazen. È una meditazione per risvegliarsi alla Vera Vita, per aiutarci a superare i nostri condizionamenti e attaccamenti che velano la realtà dell’esistenza umana. La parola Zazen, “seduti semplicemente”, significa che ci sediamo in meditazione zazen con semplicità, senza scopi e aspettative, senza nulla volere e pensare, persino senza l’idea di sedersi senza nulla volere e pensare. Il segreto e la difficoltà risiedono proprio in questa parola: semplicemente. Quando ci sediamo in Zazen, infatti, abbandoniamo saperi e conoscenza ed entriamo nudi nella pratica del non-sapere. Entrare nella non-conoscenza ci permette di non avere scollamento tra noi e noi, di aderire a tutte le cose e non a una in particolare. La percezione cosciente non si rivolge più in modo unilaterale ed esclusivo verso il mondo oggettivo, esterno, ma converge verso il soggetto, ovvero noi stessi, la nostra interiorità. Si dischiude una realtà quasi sconosciuta, dimenticata. Subentra il silenzio, la non-mente ed emerge una condizione di calma, pace, non-pensiero, profondo rilassamento, assoluto silenzio.